mercoledì 23 Giugno 2021 ore 18.45

 



 Grattacielo ticketing & groups booking PRESENTA:

mercoledì 23 Giugno 2021 ore 18.45

 

MEMORIE D’ACQUA I NAVIGLI Visite al Tramonto

 

Milano nasconde un cuore d’acqua: ripercorrere al tramonto l’antico tracciato del Naviglio Grande consente di dare conto di un’epoca passata e di godere di una delle zone più cool di Milano caratterizzata da cortili, botteghe e da un’animata vita notturna.

Accompagnati da una guida Maart andiamo alla scoperta di una zona dalla storia quasi millenaria dove si fondono Arte, Architettura, Storia e Tecnica. Si parte dalla Basilica di S. Eustorgio, una delle chiese più antiche di Milano che lega la sua fama alle reliquie dei Re Magi e alla Cappella Portinari affrescata da Vincenzo Foppa; si prosegue lungo la Darsena un tempo affollata di barconi per arrivare nel cuore della vecchia Milano fra vicoli e ponti, case di ringhiera e "casere" che caratterizzavano la zona e in particolare “il borgh di Formagiatt”. Termineremo al vicolo dei lavandai dove le lavandaie sedevano sul “brelin” per lavare i panni sulla “preia” per raccontare, tra aneddotica e storia, curiosità e atmosfere d’altri tempi.

 

OFFERTA PER GLI ORATORI DELLE DIOCESI LOMBARDE:

TIPOLOGIA         PERCORSO A PIEDI IN ESTERNO (con guida esperta e auricolari wireless) *
PARTENZA          ritrovo ore 18:30  ALZAIA NAVIGLIO GRANDE 4     partenza ore 18:45
DURATA              1 ORA 45 minuti CIRCA  (si raccomandano scarpe comode)
COSTO  - ADULTI   15,00 €  - BAMBINI (6-13 anni) 8,00 €   - BAMBINI (0-5 anni)   gratis

Minimo 15 partecipanti massimo 25

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:  Grattacielo ticketing & groups booking:
da lunedì a venerdì dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
tel.: 02/33.60.51.85 - e-mail: angela@grattacielo.net - grattacielo.net - facebook

 

* Sistema di microfonaggio sanificato con auricolare sterile monouso

 

Misure di prevenzione contro il COVID-19

Il numero dei visitatori ammessi è limitato al fine di evitare assembramenti

I partecipanti sono tenuti a portare con sé la propria mascherina e a indossarla

 

Salva Segnala Stampa Esci Home